Il video della Cerimonia di Premiazione by Medium Poesia

 

Il vincitore del Premio Internazionale “Franco Fortini” è Fabio Franzin!

Primo classificato
Puntoacapo
Fabio Franzin, Corpo dea realtà

 

Ecco la lista dei dodici finalisti:

Arcipelago Itaca
Silvia Tripodi, Punu

Einaudi
Antonella Anedda, Historiae

Garzanti
Franco Buffoni, La linea del cielo

Gattomerlino/Superstripes
Paola Silvia Dolci, Bestiario, metamorfosi

Il Canneto
Alessandra Carnaroli, In caso di smarrimento/riportare a:

L’Arcolaio
Vittoriano Masciullo, Dicembre dall’alto

LietoColle
Paolo Maccari, I ferri corti
Laura Pugno, I legni
Francesco Maria Tipaldi, Spin 11/10

Puntoacapo
Fabio Franzin, Corpo dea realtà

Ronzani
Alessandro Mistrorigo, Stazioni

Valigie Rosse
Luciano Mazziotta, Posti a sedere

 

I primi libri classificati al Premio Internazionale Franco Fortini

(La lista dei dodici finalisti uscirà il 23 ottobre)

Amos
Marco Villa, Un paese di soli guardiani

Arcipelago Itaca
Gianluca D’Andrea, Forme del tempo
Silvia Tripodi, Punu

Carteggi letterari
Vincenzo Bagnoli, Soundscapes

Einaudi
Antonella Anedda, Historiae

Garzanti
Franco Buffoni, La linea del cielo

Gattomerlino/Superstripes

Paola Silvia Dolci, Bestiario, metamorfosi

Giuliano Ladolfi
Silvia Rosa, Tempo di riserva

Il Canneto
Alessandra Carnaroli, In caso di smarrimento/riportare a:

Interlinea
Antonio Lanza, Suite Etnapolis

Internopoesia
Patrick McGuinness, Déjà-vu

L’Arcolaio
Vittoriano Masciullo, Dicembre dall’alto

LietoColle
Paolo Maccari, I ferri corti
Laura Pugno, I legni
Francesco Maria Tipaldi, Spin 11/10

Marcos y Marcos
Fabrizio Bajec, La collaborazione

Minerva
Matteo Bianchi, Fortissimo

Moretti&Vitali
Flavio Ermini, Edeniche

Puntoacapo
Fabio Franzin, Corpo dea realtà

Ronzani
Alessandro Mistrorigo, Stazioni

Società editrice fiorentina
Angelo Scipioni, De renuntiatione

Valigie Rosse
Luciano Mazziotta, Posti a sedere

 

Tutti i libri del Premio Fortini 2019 divisi per editore*

AbelBooks
Cinzia Manetti, Armonia d’amore

Ae
Angelo Verdini, Le nespole e la canaglia

Albatros Il filo
Fadi Nasr, D’artista

Al.Ce.
Edoardo Penoncini, Scartablàr int i casìt

Alla chiara fonte
Lia Galli, Costellazioni distoniche

Alter ego
Maurizio Liuzzo, Il riflesso dello specchio

Amazon Kindle
Angelo Maria Scalzitti, Chiasso notturno

Amos
Marco Villa, Un paese di soli guardiani

Apollo
Aldo Palmas, Parlava di gatti, angeli e sogni

Arcipelago Itaca
Jacopo Curi, L’immagine accanto
Gianluca D’Andrea, Forme del tempo
Guido Galdini, Appunti precolombiani
Andrea Lanfranchi, La voce obliqua
Davide Lucantoni, Eccesso di forma
Giulio Maffii, Angina d’amour
Danilo Mandolini, Anamorfiche
Salvatore Pagliuca, Nummunàt’
Andrea Patrizi, Domenica sera
Patrizia Sardisco, Autism Spectrum
Giacomo Sartori, Mater amena
Eva Taylor, Lezioni di casa
Lucio Toma, Strada di Damocle
Silvia Tripodi, Punu

Armando Siciliano
Rita Bonetti, Persiane blu

Bertoni
Valentina Casadei, Tormento fragile

Bibliotheka
Lucia Triolo, Metafisiche rallentate

Book
Massimo Scrignoli, Lupo a Gennaio

Calibano
Gianni Marcantoni, Ammessi al paesaggio

Caosfera
Anna Maria Bonfiglio, Di tanto vivere

Carta Canta / Capire
Valeria Cagnazzo, Inondazioni
Emanuela Rizzuto, Porta libeccio

Carteggi letterari
Vincenzo Bagnoli, Soundscapes

Chiandetti
Aldo Rossi, Ingjustri a miezegnot

Chiaredizioni
Giarmando Dimarti, Il poema del melograno

Cierre grafica / Anterem
Giorgiamaria Cornelio, La promessa focaia

Città del sole
Massimiliano Barberio, Videmus nunc per speculum

Cofine
Patrizia Sardisco, eu-nuca
Roberto Soldà, Sulla scia degli inseparabili

Compact
Maria Teresa Murgida, Il filo quotidiano

Controluna
Gianluca Bisso, L’infinita vanità del tutto
Gabriele Bullita, Tra frantumi del tempo
Viviana Fiorentino, In giardino
Jacopo Lubich, La buca
Lorenzo Mele, Dove non splendi

Dario De Bastiani
Pier Franco Uliana, Per una selva

Del Faro
Adriano Cataldo, Liste bloccate

Diana
Labile-Limatola, Versi non allineati

Drawup
Lucia Triolo, Dedica

Effigie
Paolo Cosci, Sorelle stelle

Einaudi
Antonella Anedda, Historiae
Tommaso Giartosio, Come sarei felice

El Cep i la Nansa
Joan Josep Barceló i Bauçà, Suicidio mafico

Elliot
Giovanni Burali d’Arezzo, Il campo degli americani

Empirìa
Rita Iacomino, Diario di un finto inverno

Ensemble
Leone D’Ambrosio, La casa e l’assenza
Mauro De Candia, Le stanze dentro
Pasquale Pietro Del Giudice, Piste ulteriori per oggetti dirottati
Vinicio Salvatore Di Crescenzo, Vernice damar
Gianni Fabiano, L’altro lato delle cose
Emanuele Guarino, Limes
Marco G. Maggi, Il quadrato delle radici
Edoardo Piazza, Container!
Paolo Maria Rocco, Bosnia
Giuseppe Settanni, Blu
Andrea Castrovinci Zenna, Il nome di mia madre

Entropia
Gloria Riggio, La stagione del dubbio

Epika
Alma Saporito, Ho solo la mia voce

Eretica
Paolo Cerruto, Poetically scorrect
Riccardo Mazzamuto, Dal ritorno al viaggio senza mediazione
Alessandro Trionfetti, Algoritmi lirici

EscaMontage
Irene Sabetta, Inconcludendo

Falco
Antonella Giordano, Attraversando Emozioni

Fara
Andrea Biondi, Ghironda
Matteo Bonvecchi, Le odorose impronte
Vincenzo D’Alessio, Nuove anime
Andrea Parato, Imminenti stati di necessità
Debora Rienzi, Mi bolle il cuore
Stefano Sioli, Rotta carovaniera
Giancarlo Stoccoro, La dimora dello sguardo
Adalgisa Zanotto, D’ora in poi

Fondazione Mario Luzi
Matteo Milano, Poeta a otto anni

Formebrevi
Lorenzo Somelli, Sotto l’ombra

Garzanti
Franco Buffoni, La linea del cielo

Gattomerlino/Superstripes
Paola Silvia Dolci, Bestiario, metamorfosi

Genesi
Teresa Capezzuto, Particolare
Teresa Capezzuto, Autentica
Sonia Giovannetti, Dalla parte del tempo

Giuliano Ladolfi
Franca Alaimo, Elogi
Doris Emilia Bragagnini, Claustrofonia
Stefano Colli, Lettere da una bambola
Massimo Del Prete, Soglie
Mario Famularo, Favete Linguis
Fabrizio Ferreri, Corpo a corpo
Silvia Giacomini, Mal bianco
Grazie Procino, E sia
Silvia Rosa, Tempo di riserva

Giulio Perrone
Chiara Famooss Paolini, Piccoli squarci

Giuseppe Laterza
Vincenzo Di Oronzo, Il codice di farfalla

Helicon
Cinzia Della Ciana, Ostinato

Il Canneto
Alessandra Carnaroli, In caso di smarrimento/riportare a:

Il Convivio
Maria Teresa Infante, Collisione d’interni

Il ponte del sale
Luigi Bressan, Quetzal

IlViandante
Lorenzo Allegrini, Apocalisse pop!

Il Vicolo
Lorenzo Franceschini, La mente bianca
Alex Ragazzini, La sisma e al spen

Interlinea
Andrea De Alberti, La cospirazione dei tarli
Antonio Lanza, Suite Etnapolis
Giovanna Cristina Vivinetto, Dolore minimo

Intermedia
Roberto Colonnelli, Ponti di parole

Internopoesia
Lucia Brandoli, Una minima stupenda
Nicola Grato, Inventario per il macellaio
Arzachena Leporatti, Anatomia di una convivenza
Patrick McGuinness, Déjà-vu
Philip Morre, Istantanea di ippopotamo con banane e altre poesie

I Quaderno del Bardo
Marcello Buttazzo, Verranno rondini fanciulle

Italic
Michele Bordoni, Gymnopedie
Francesco Deotto, Nella prefazione d’una battaglia
Stefano Marino, Fratture multiple alle ossa e al cuore
Stefano Modeo, La terra del rimorso

Kimerik
Paola Mara De Maestri, Un noce fa primavera
Lucia Ferrara, Non cerco più strade

Kipple Officina Libraria
Dimitri Ruggeri, Krokodil

Kurumuny
Daniele Barbieri, Distonia

La camera verde
Rita R. Florit, Nyctalopia

La gru
Costantino Belmonte, Gli alberi, per esempio

Lamantica
Alessandra Greco, Del venire avanti nel giorno
Luca Lanfredi, Il coraggio necessario

L’Arcolaio
Vittoriano Masciullo, Dicembre dall’alto
Fabio Michieli, Dire
Luciano Neri, Discorso a due

La ruota
Lucia Triolo, E dietro le spalle gli occhi

La Vita Felice
Francois Nédel Atèrre, Limite del vero
Salvatore Contessini, La cruna
Giancarlo Stoccoro, La disciplina degli alberi
Angela Suppo, Senza indicazioni di tempo

Le mezzelane
Davide Rocco Colacrai, Asintoti e altre storie in grammi

L’erudita
Irene Pellegrini, Albe crepuscolari

Les Flaneurs
Raffaele Montesano, Va tutto bene

Licosia
Gabriela Bellissimo, L’attesa delle stelle

LietoColle
Luca Bresciani, Canzone del padre
Kate Clanchy, La testa di Shakila
Roberta Ioli, Il confine dell’isola
Francesca Ippoliti, La linea del davanzale
Ain Kaalep, …in un soffio tra gli aceri…
Paolo Maccari, I ferri corti
Sergio Pasquandrea, Sono un deserto
Laura Pugno, I legni
Eleonora Rimolo, La terra originale
Francesca Santucci, La casa è fuori
Francesco Maria Tipaldi, Spin 11/10

Luca Pensa
Laura Pavia, La miseria del cielo

Lupi
Scilla Mastina, Nomi Comuni

Macabor
Maria Pia Crisafulli, Come un’odissea

Manni
Dario Campagner, Isolario
Guido Cavalli, Salita al lago padre
Antonio De Mitri, Ignorabilia
Marilina Giaquinta, Addimora

Marco Saya
Guido De Simone, Come i fuochi di settembre
Letizia di Cagno, Urla la fine che pianta germogli
Valentina Murrocu, La vita così com’è
Davide Romagnoli, El silensi d’i foj drua

Marcos y Marcos
Fabrizio Bajec, La collaborazione
Cristiano Poletti, Temporali

Mediterraneo
Franco Casadei, Donna del mare

Medusa
Giovanna Granatelli, Sillabe di un appello
Kathleen Jamie, La compagnia più bella

Minerva
Matteo Bianchi, Fortissimo
Rossella Renzi, Dare il nome alle cose

Monetti
Yuleisy Cruz Lezcano, Demamah: il signore del deserto

Montag
Flavia Novelli, Parole nude
Stefano Serri, Se ci fosse la luce

Moretti&Vitali
Flavio Ermini, Edeniche

Musicaos
Emiliano Michelini, Il porno sepolto
Alessio Paiano, L’estate di Gaia

Nino Aragno
Fabio Donalisio, Il libro delle cose
Francesco Granatiero, Spòreve
Michele Zaffarano, Sommario dei luoghi comuni

Nulla die
Sergio Bertolino, Chiave di volta
Rosalia Messina, Cronache del disamore
Cesira Ida Toscano, La bambina di bruma

Oédipus
Francesco Aprile, Già così tenera di folla
Graziella Atzori, Il dono della rosa
Marina Della Bella, Requiem per una giraffa 2012-2013
Fernando Della Posta, Voltacielo
Giuseppe Marrone, Sulla riva
Fabio Orecchini, Figura

Passigli
Roberto Maggiani, Angoli interni

Per D’Arzo
Daniele Beghè, Quindici quadri di quartiere

Pietre Vive
Emilia Barbato, il rigo tra i rami del sambuco
Giovanni Laera, fiore che ssembe
Antonio Lillo, limonio

Pubblisfera
Angelo Canino, U nonnu mi dicìa

Puntoacapo
Fabrizio Bregoli, Zero al quoto
Alessandra Corbetta, Corpo della gioventù
Fabio Franzin, Corpo dea realtà
Vincenzo Lauria, Teatr/azioni
Marcello Marciani, Revucégne
Carlo Mussi, Amore di frodo
Maurizio Paganelli, Cura dei rami recisi
Alfredo Panetta, Thra sipali e sònnura
Alfredo Rienzi, Partenze e promesse. Presagi
Gianfranco Vacca, Se il silenzio se io ascolto, se i tamburi
Alessio Vailati, Orfeo ed Euridice
Giacomo Vit,  Vous dal grumal di aria

Raffaelli
Raffaella Fazio, Midbar
Bice Previtera, Eco di Sardegna

Ronzani
Alessandro Mistrorigo, Stazioni

’round midnight
Gaia Giovagnoli, Teratophobia

RPlibri
Luigi Vallebona, Il ritmo del mondo

Samuele
Lucianna Argentino, In canto a te
Sandro Pecchiari, Scripta non manent
Patrick Williamson, Traversi

Simonelli
Paolo Menon, Scena aperta

Società editrice fiorentina
Angelo Scipioni, De renuntiatione

Spagine
Marta Toraldo, Canto a voce sola

Spazio Cultura
Daìta Martinez, il rumore del latte

Spring
Giovanni Vanacore, La fine dell’era dei fiori

Stampa
Maria Pia Quintavalla, Quinta vez

Stravagario
Raffaello Corti, Traslitterazioni mnemoniche
Annalisa Rodeghiero, Incipit

SuiGeneris
Fabrizio Sani, S’innamoravano tutti di me ed io del loro amore

Supernova
Fabia Ghenzovic, Se ti la vardi contro luse

Temperino rosso
Elisa Malvoni, Generazione

Terra d’ulivi
Francesco Palmieri, Biografie
Elisabetta Sancino, Il pomeriggio della tigre

The Writer
Lorenzo Spurio, Pareidolia

Transeuropa
Egidio Capodiferro, Segmenti

Valigie Rosse
Luciano Mazziotta, Posti a sedere
Marco Simonelli, Le buone maniere

Youcanprint
Paolo Basso, Non c’è nulla la fuori
Rita Caramma, Parole di carta, parole di cartone
Angela Greco, All’oscuro dei voyeur
Enzo Parato, Voci Lontane

500g
Stefano Schirò, Brezi

Stampati in proprio, autopubblicazioni, editore non rilevato
Andrea Astolfi, Abbiamo visto un film
Vincenzo Caruso, Nero d’onice
Mattia Cattaneo, Sarò Notte o forse Inverno
Paola De Benedictis, Effetto Barnum
Danila Di Croce, Fammi pianura
Franco d’Oreste, Leggere. Scrivere.
Giovanni Faragli, Senza titolo
Arjan Th. Kallco, La tua immensità m’inebria
Josef Koohestanian, Rose del Mattino
Alda Magnani, Un pugno di sogni nel cuore
Giuseppe Mandia, Parole, forse vita
Romano Morelli, Un difficile partire
Vittorio Parpaglioni Barbieri, Il poeta muto e altro
Giovanni Peli, Onore ai vivi
Angelo Pellè, Paesaggi interiori
Marco Ratto, Il fischio (esternazioni poetiche)

*Lista in aggiornamento, ci scusiamo inoltre di aver dimenticato qualche autore, titolo, editore, e per eventuali errori.

 

*

 

Canto degli ultimi partigiani

Sulla spalletta del ponte
Le teste degli impiccati
Nell’acqua della fonte
La bava degli impiccati.

Sul lastrico del mercato
Le unghie dei fucilati
Sull’erba fresca del prato
I denti dei fucilati.

Mordere l’aria mordere i sassi
La nostra carne non è più d’uomini
Mordere l’aria mordere i sassi
Il nostro cuore non è più d’uomini.

Ma noi s’è letta negli occhi dei morti
E sulla terra faremo libertà
Ma l’hanno stretta i pugni dei morti
La giustizia che si farà.

(Franco Fortini)

Se vai lungo la costa dello Jonio
da Reggio a Squillace, osservali
gli scheletri di muri che la ‘ndràngheta
ha disseminato lungo il litorale
e rifletti se questo è il Paese
magnifico che abbiamo ereditato
dagli antichi Greci e dai Normanni.

Considera poi che la bellezza
è soltanto una piccola preda
nel carniere dei loro misfatti:
rifletti sulla tua stessa vita
aggrovigliata nel disordine e nel grigio
dell’incertezza che ti consegna inerme
a giochi segreti e perversi

di massoni deviati;
non crederti indenne perché abiti a Milano
o al Nord o in Inghilterra,
in ogni Paese ormai la guerra
unilaterale è da tempo dichiarata:
la ‘ndràngheta avanza, il mondo
le cade tra le braccia
– illuso di sconfiggerla
con l’efficienza della polizia
o il candore dei fragili versi
d’una poesia –

(Gianmario Lucini)

 

 

 

 

 

Premio Letterario Internazionale

“Franco Fortini”

V edizione

Sondrio – Milano
30 novembre, 1 dicembre  2019

Bando di concorso

Franco Fortini (nato Lattes; Fortini è il cognome della madre), classe 1917.

Poeta, critico, traduttore e saggista. Fortini è stato uno dei più importanti e discussi, ma anche dei più colti e innovativi, intellettuali del Novecento. Il Premio intende rendere omaggio alla sua figura, tra le più alte e significative del secolo scorso.

Fondato nel 2009 il Premio letterario “Franco Fortini” viene oggi rinnovato dopo un’interruzione di cinque anni dovuta alla scomparsa del poeta Gianmario Lucini che ha curato le precedenti edizioni, dedicate alle raccolte inedite. Il premio prevede la partecipazione al concorso di opere di poesie in tutte le lingue, comprese quelle delle minoranze etnolinguistiche e delle parlate locali, purché accompagnate da una traduzione in italiano.

Per ricordare la figura di Franco Fortini, poeta, critico e studioso, e la figura di Gianmario Lucini, poeta, critico, editore e sostenitore della lotta alle mafie, l’Associazione POIEIN, con il contributo della Fondazione per la critica sociale, indice la V edizione del Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini” e, al suo interno, indice la I edizione del Premio Letterario Nazionale “Gianmario Lucini”, sostenuto dal Comune di Piateda (Sondrio).

 

REGOLAMENTO – V edizione del Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini”, 2019

Premio per la poesia edita

  1. Possono concorrere i libri di poesie editi nel periodo 1 gennaio 2018 – 30 settembre 2019.

I libri a concorso devono essere inviati esclusivamente in formato pdf (se in lingua diversa dall’italiano, i libri devono affiancare al testo originale la traduzione in italiano)

con posta elettronica a premiofortini@poiein.it entro la data del 30 settembre 2019; il formato pdf del libro deve essere accompagnato da una mail completa di nominativo, indirizzo, recapito telefonico e indirizzo email dell’autore.

Ai fini della corretta partecipazione, farà fede la data di spedizione delle opere. La Segreteria del Premio avrà cura di inviare a ogni partecipante una notifica di avvenuta ricezione della email.  Le opere inviate non verranno restituite.

Tutti i dati raccolti verranno trattati nel rispetto dell’art. 13 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e dell’art. 13 del GDPR (Reg. UE 2016/679).

  1. Giuria

La Giuria è composta da:

Maria BORIO, Bernardo DE LUCA, Tommaso DI DIO, Carmen GALLO, Luca LENZINI, Fabrizio LOMBARDO, Francesca MARICA, Luca MOZZACHIODI, Giuseppe NIBALI, Christian SINICCO, Francesco TERZAGO e Italo TESTA.

Il giudizio e l’operato della Giuria sono inappellabili e insindacabili.

  1. Premio

La Giuria premierà il primo classificato*:

il premio al vincitore consiste in euro 800,00.

*L’Associazione POIEIN si riserva la possibilità di aumentare l’ammontare del premio, dandone ampia e preventiva comunicazione, nonché istituire eventuali premi aggiuntivi anche per gli altri classificati. La Giuria si riserva altresì di segnalare le opere in concorso, la rosa di segnalati e finalisti, sui siti e le pagine del premio, nonché in quelle dei media partner.

  1. Premiazione

La premiazione si terrà domenica 1 dicembre 2019 a Milano.
Si avvisano i concorrenti che i premi in denaro dovranno essere ritirati personalmente durante la cerimonia di premiazione a Milano, pena la decadenza da ogni diritto inerente alla loro riscossione. I premiati e i finalisti verranno tempestivamente informati di persona dal Comitato organizzatore e saranno tenuti a confermare o meno la loro presenza alla cerimonia.

Tutti i partecipanti al Premio sono comunque invitati, fin d’ora, a intervenire alla premiazione.

Ulteriori informazioni sul Premio sono disponibili sul sito web poiein.it e sui siti dei mediapartner.

  1. La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le norme previste dal bando.


 

Premio Letterario Nazionale

GIANMARIO LUCINI

I edizione

Nell’ambito della V Edizione del Premio Letterario Internazionale “Franco Fortini” nasce nel 2019 il “Premio Gianmario Lucini”, in ricordo del poeta valtellinese, critico e editore scomparso nel 2014, che per anni ha diffuso i valori della poesia, in particolare quella di impegno civile e di contrasto alle mafie. Il Premio è sostenuto dal Comune di Piateda (Sondrio).

REGOLAMENTO – I edizione del Premio letterario nazionale “Gianmario Lucini” , 2019

Il premio è articolato in due sezioni:

  • sezione A, raccolta inedita;
  • sezione B, poesia inedita (max 300 versi).

SEZIONE A

  1. Si partecipa con una raccolta inedita – minimo venti poesie, massimo quaranta poesie (i testi in lingua diversa dall’italiano, devono affiancare al testo originale la traduzione in lingua italiana).

con posta elettronica a premiolucini@poiein.it entro la data del 30 settembre 2019 in formato doc o pdf, in un unico file allegato, completo di nominativo, indirizzo, recapito telefonico e indirizzo email dell’autore all’indirizzo. Il nominativo, l’indirizzo, il recapito telefonico e l’indirizzo email dell’autore devono risultare nella prima pagina della raccolta, prima del titolo.

I partecipanti devono dichiarare, assumendosi ogni responsabilità, che le opere presentate sono inedite e mai premiate in altri concorsi: tale dichiarazione può essere contenuta anche nel corpo della email. I partecipanti devono allegare anche una copia della distinta di bonifico della quota di partecipazione di € 10,00 (si veda Articolo 3 del Premio).

Ai fini della corretta partecipazione, vale la data di spedizione delle opere. La Segreteria del Premio avrà cura di inviare a ogni partecipante una notifica di avvenuta ricezione della email e della distinta di bonifico. Le opere inviate non verranno restituite.

Tutti i dati raccolti verranno trattati nel rispetto dell’art. 13 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e dell’art. 13 del GDPR (Reg. UE 2016/679).

SEZIONE B

  1. Si partecipa alla sezione con la presentazione di poesie inedite per un massimo di 300 versi (i testi in lingua diversa dall’italiano, devono affiancare al testo originale la traduzione in italiano)

con posta elettronica a premiolucini@poiein.it entro il 30 settembre 2019 in formato doc o pdf, in un unico file allegato, completo di nominativo, indirizzo, recapito telefonico e indirizzo email dell’autore all’indirizzo. Il nominativo, l’indirizzo, il recapito telefonico e l’indirizzo email dell’autore devono risultare a pié di pagina dei testi inviati.

I partecipanti devono dichiarare, assumendosi ogni responsabilità, che le opere presentate sono inedite e mai premiate in altri concorsi: tale dichiarazione può essere contenuta anche nel corpo della email. I partecipanti devono allegare anche una copia della distinta di bonifico della quota di partecipazione di € 10,00 (si veda Articolo 3 del Premio).

Ai fini della corretta partecipazione, farà fede la data di spedizione delle opere. La Segreteria del Premio avrà cura di inviare a ogni partecipante una notifica di avvenuta ricezione della email e della distinta di bonifico. Le opere inviate non verranno restituite.

Tutti i dati raccolti verranno trattati nel rispetto dell’art. 13 del D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 e dell’art. 13 del GDPR (Reg. UE 2016/679).

  1. Quota di partecipazione

Per il Premio Lucini – Sezione A è richiesto, a titolo di contributo, un importo di € 10,00.

Per il Premio Lucini – Sezione B è richiesto, a titolo di contributo, un importo di € 10,00.

I versamenti dovranno essere effettuati sul conto corrente bancario IT 27P0569611000000035650x51, intestato ad Associazione Culturale POIEIN – Via Amonini, 9 – 23020 PIATEDA (SO), Banca Popolare di Sondrio, entro e non oltre la data del 30 settembre 2019. Dovrà essere riportata come causale: il nome e il cognome del partecipante, e la dizione “Contributo

Premio Lucini Sezione” indicando la Sezione A oppure la Sezione B.

  1. Giuria

I libri verranno selezionati e premiati a insindacabile giudizio dal Comitato composto da:

Presidente: Marina MARCHIORI; Giuria: Cristina BABINO, Luca BENASSI, Anna Maria CURCI, Nino DE VITA, Donato DI POCE, Alessandra GIAPPI, Giovanna IORIO, Francesca MARICA, Simone MOLINAROLI, Christian SINICCO, Ottavio ROSSANI e Francesco TERZAGO.

  1. Premi*

Sezione A

La Giuria selezionerà tre finalisti, dandone comunicazione ufficiale e pubblica. Sarà premiato il primo classificato. Il vincitore riceverà un premio in denaro di euro 200,00 e la pubblicazione del volume nell’anno successivo a quello della premiazione (2020) con la casa editrice Vydia.

Sezione B

La Giuria selezionerà tre finalisti, dandone comunicazione ufficiale e pubblica. Sarà premiato il primo classificato. Il vincitore riceverà un premio in denaro di euro 300,00.

*L’Associazione POIEIN si riserva la possibilità di aumentare l’ammontare dei premi, dandone ampia e preventiva comunicazione, nonché istituire eventuali premi aggiuntivi anche per gli altri classificati. La Giuria si riserva altresì di segnalare le opere in concorso, la rosa di segnalati e finalisti, sui siti e le pagine del premio, nonché in quelle dei media partner.

  1. Premiazione

La premiazione si terrà sabato 30 novembre 2019 a Piateda (Sondrio).

Si avvisano i concorrenti che i premi in denaro dovranno essere ritirati personalmente durante la cerimonia di premiazione a Sondrio, pena la decadenza da ogni diritto inerente alla riscossione. I premiati e i finalisti verranno tempestivamente informati di persona dal Comitato organizzatore e saranno tenuti a confermare o meno la loro presenza alla cerimonia.

Tutti i partecipanti sono comunque invitati, fin d’ora, a intervenire alla premiazione.

 

Ulteriori informazioni sul Premio sono disponibili sul sito poiein.it e sui siti dei mediapartner.

 

  1. La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutte le norme previste dal bando.

 

Segreteria del Premio e Comitato organizzatore

Associazione POIEIN

Via Bonfadini 38 – 23100 Sondrio

Presidente dell’associazione

Marina MARCHIORI

Componenti del Comitato

Tommaso DI DIO, Francesca MARICA, Massimo MIRABILE, Simone MOLINAROLI, Giuseppe NIBALI, Michele RANIERI, Christian SINICCO.

 

Con il contributo di

Fondazione per la critica sociale, Comune di Piateda

Con la collaborazione di

Vydia editore d’arte

Media partner

Midnightmagazine.it, Poesiadelnostrotempo.it, Poetarumsilva.com

Servizio informazioni

info@poiein.it

(Visited 2.951 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *