da a’ virìna (Salarchi Immagini 2019)

 

A vùci ro friggideri m’agghiaccia –
è chìdda re sali r’aspettu
ri tùtti i còsi c’aspetti
ca ti toccunu
e nun sai ppi ùnni
nun sai màncu
si ti susi appena ti chiàmunu.

La voce del frigorifero mi congela – / è quella delle sale d’aspetto / di tutte le cose che aspetti / che ti toccano / e non sai per dove / non sai nemmeno / se ti alzi appena ti chiamano.

 

***

 

Ma iù nun ti sàcciu cchiù parràri
e màncu sèntiri
e cchiù mù dumanni
e chhiù ièttu ùci
chiùru l’òcchi
chiùru a vùcca
m’astùtu
e tu tràsi
addùmi
nèsci
addùmi
arrìri
scumpàri.

Ma io non so più parlarti / e nemmeno sentire / e più me lo chiedi / e più urlo / chiudo gli occhi / chiudo la bocca / mi spengo / e tu entri / accendi / esci / accendi / sorridi / scompari.

 

***

 

’Nta ’sta vìta aia macàri cantàtu
e aia cantàtu ppi quantu aia chianciùtu
sulu ca quannu chianci
nùddu t’accumpagna
a musica ca senti è a to’
nun è lària
e nun sai mai quantu rura
sulu ca squàgghia
e nùddu po’ veniri ccù ttìa
picchì quannu chiànci còmu quannu canti
si ’na còsa ammènzu a l’àutri còsi
’na còsa nìca.

In questa vita ho anche cantato / e ho cantato per quanto ho pianto / solo che quando piangi / nessuno ti accompagna / la musica che senti è la tua / non è brutta / e non sai mai quanto dura / solo che scioglie / e nessuno può venire con te / perché quando piangi come quando canti / sei una cosa in mezzo alle altre cose / una cosa piccola.

 


Saragei Antonini
nasce a Catania nel 1973. Nel 2000 pubblica la raccolta di poesie Il cerino soggetto (La Vita Felice); nel 2004 L’inverno apre un ombrello in casa (Prova d’Autore); nel 2010 Sotto i capelli una nave (Forme Libere); nel 2013 Egregio signor Tanto (CFR) e nel 2017 La passione secondo (Forme Libere). Ha ricevuto alcuni premi per l’edito e l’inedito sia in italiano che in dialetto. Alcuni suoi testi sono presenti in antologie e riviste in Italia e all’estero. A virìna è la prima raccolta di poesie in dialetto, in una lingua che non è solo di Catania ma è anche dialetto familiare.

(Visited 2 times, 2 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *