Interno della Libreria dell’Antico Caffè San Marco di Trieste

 

Poesia del nostro tempo. L’editoria di poesia nell’emergenza

In questo periodo di emergenza le presentazioni sul web, le pubblicazioni di articoli, altri contenuti promozionali, come le dirette sui social, si sono sostituite alle presentazioni dal vivo, ma il mercato dei libri di poesia ne ha beneficiato fino a un certo punto. La costante presenza in rete e sui social dei poeti sembra avere effetti praticamente trascurabili sulle vendite. Lo stato di crisi del comparto editoriale lo si ritrova nelle parole degli editori intervistati nel mese di maggio all’interno della rubrica Scaffale Poesia. Il mercato dei libri è fermo. Il mercato dei libri di poesia, una porzione ancora più piccola del mercato editoriale, è in sofferenza acuta.
Senza le presentazioni dal vivo, collegata sul piano delle vendite alle (poche) recensioni sui quotidiani nazionali e sui pochi blog rimasti, alla presenza dei libri nei festival e nelle fiere, questa piccolissima porzione di terreno che nasconde diamanti e realtà editoriali coraggiose si ritrova sospesa e molte incognite gravano sul futuro.
Già il mercato dei libri di poesia, negli ultimi anni, è stato inflazionato da moltissime pubblicazioni – seicento libri all’anno, settecento? -, e a fare le spese di questo aggravarsi della situazione, oggi, potrebbero essere le case editrici medie e piccole che lavorano sulla qualità – le grandi case editrici hanno scelto la via dei titoli pop, targetizzati, e non cambieranno la loro politica “culturale”.
Tanta quantità, e qualità poco rintracciabile. Ma Poesia del nostro tempo vorrebbe lanciare due messaggi, oltre gli inviti che abbiamo rivolto agli editori nei mesi passati.
Il primo messaggio è rivolto agli altri blog e alle riviste di settore: facciamo ripartire il discorso critico, rintracciando i libri di qualità, perché non saranno le invenzioni legate agli uffici stampa delle grandi case editrici o l’ingresso nelle storiche collane di titoli pseudo-popolari, a salvare la poesia dall’oblio… Poesia del nostro tempo, oltre a quello che cerca di fare nelle rubriche, nei prossimi mesi tenterà di aiutare l’editoria attivando sulla sua pagina Facebook e Instagram un servizio di presentazioni, scegliendo tra i titoli apparsi sul sito.
Il secondo messaggio è rivolto al pubblico di appassionati e alle persone che fruiscono la poesia sul web: comprate i libri di poesia, quelli che vedete citati nelle recensioni, che vi ispirano… Comprate i libri di poesia, abituatevi a farlo: fruire solo della gratuità di ciò che i poeti, gli editori e i blog, vi mettono a disposizione in rete, non è un atteggiamento che aiuta la diffusione della poesia, e non aiuta, in fin dei conti, nemmeno i poeti.

 

Classifica

Un ingresso nelle prime tre posizioni: dopo Simone Savogin e Emily Dickinson, il saggio di Beatrice Achille su Crolli (Battello Stampatore 2006) di Rosaria Lo Russo balza al terzo posto. Poeta e performer molto conosciuta, Lo Russo ci regalerà anche altre soddisfazioni in futuro. Infatti l’articolo della Achille è il primo di una serie sull’autrice toscana e ai suoi libri pubblicati negli anni 00 (seguite la rubrica che ospita la retrospettiva delle pubblicazioni tra il 2000 e il 2009, con le analisi dei libri che, a distanza di una decina d’anni, sono già introvabili).

 

Tutta la classifica*
1. Simone Savogin – Testi da Come farfalla (Mille gru 2018)
2. Emily Dickinson – Selezione da La mia lettera al mondo (Interno Poesia 2019)
3. Rosaria Lo Russo – Saggio di Beatrice Achille a partire da Crolli (Battello Stampatore 2006)
4. Tomaso Pieragnolo – Poesie da Viaggio incolume (Passigli 2017)
5. Gaia Giovagnoli – Recensione di Alessio Paiano a Teratophobia (Round Midnight Edizioni 2018)
6. Eleonora Nitti Capone – Testi inediti
7. Nicanor Parra – Recensione di Alessandro Mistrorigo da L’ultimo spegne la luce (Bompiani 2019)
8. Luca Gilioli – Poesie inedite
9. Giovanni di Altavilla – Testi da Architrenius (Carocci 2019) e intervista ai curatori Lorenzo Carlucci e Laura Marino a cura di Christian Sinicco
10. Ivan Fassio – Selezione da Il culto dei corpi (Raineri Vivaldelli Editori 2020)

 

Poeti più letti nell’anno
Laura Marino 2017 – Inediti
Patrizia Vicinelli
2018 – Saggio di Davide Galipò
Simone Savogin 2019 – Poesie da Come farfalla (Mille gru 2018)

 

Poeti più letti del mese
Carlo Bordini maggio 2017. Poesie tratte da I costruttori di vulcani (Luca Sossella 2010)
Angela Bonanno
giugno 2017. Saggio su tutte le opere, a cura di Silvia Rosa
Domenico Brancale
luglio 2017. Inediti, poi pubblicati in Per diverse ragioni (Passigli 2017)
Giancarlo Sissa
agosto 2017. Poesie tratte da Persona minore (Qudulibri 2015)
Franco Arminio
settembre 2017. Poesie tratte da Cedi la strada agli alberi (Chiarelettere 2017)
Hilà Lahav
ottobre 2017. Intervista e selezioni di inediti a cura di Biagio Guerrera
Marilina Ciaco
novembre 2017. Inediti
Laura Marino
dicembre 2017. Inediti
Elena Zuccaccia gennaio 2018. Poesie tratte da ordine e mutilazione (Pietre Vive 2016)
Gian Mario Villalta febbraio 2018. Poesie tratte da Telepatia (Lietocolle 2016)
Alberto Bertoni marzo 2018. Inediti
Francesca Martinelli aprile 2018. Poesie tratte da Ex voto di briganti, fate, santi, contadini (FrancoPuzzo 2017)
Pierluigi Cappello
maggio 2018. Poesie tratte da Le nebbie (Campanotto 1994/2003) e saggio di Carlo Selan
Christian Tito giugno 2018. Inediti
Jonida Prifti luglio 2018. Inediti e intervista di Silvia Rosa
Noemi de Lisi agosto 2018. Poesie tratte da La stanza vuota (Ladolfi 2017)
Gabriele Galloni settembre 2018. Poesie tratte da Creatura breve (Ensemble 2018)
Vittoriano Masciullo ottobre 2018. Poesie tratte da Dicembre dall’alto (L’Arcolaio 2018)
Gaia Ginevra Giorgi novembre 2018. Poesie tratte da Manovre segrete (Interno Poesia 2017)
Adriano Spatola dicembre 2018. Saggio di Giovanni Fontana
Irene Paganucci gennaio 2019. Inediti
Simone Savogin febbraio 2019. Poesie tratte da Come farfalla (Mille gru 2018)
Francesca Mazzotta marzo 2019. Inediti
Enrico Marià aprile 2019. Poesie tratte da I figli dei cani (Puntoacapo 2019)
Federica Fiorella Imperato maggio 2019. Poesie tratte da Geografie interiori (Aletheia 2018)
Marijana Sutic giugno 2019. Intervista di Silvia Rosa, poesie inedite
Emilio Rentocchini luglio 2019. Poesie tratte da 44 ottave (Book editore 2019)
Tommaso Grandi agosto 2019. Inediti da Alla furia, con una nota di Rossella Renzi
Giovanni di Altavilla settembre 2019. Intervista a Lorenzo Carlucci e Laura Marino sulla riscoperta de Architrenius (Carocci 2019)
John Giorno ottobre 2019. Intervista di Domenico Brancale
Eleonora Nitti Capone novembre 2019. Poesie inedite
Emily Dickinson dicembre 2019. Poesie da La mia lettera al mondo (Interno Poesia 2019)
Raffaella Fazio gennaio 2020. Poesie da Tropaion (Puntoacapo 2020)
Luca Gilioli febbraio 2020. Poesie inedite
Ivan Fassio marzo 2020. Poesie da Il culto dei corpi (Raineri Vivaldelli Editori 2020)
Francesco Benozzo aprile 2020. Selezione da Poema dal limite del mondo (Kolibris 2019)
Rosaria Lo Russo maggio 2020. Saggio di Beatrice Achille a partire da Crolli (Battello Stampatore 2006)

* Per la classifica vengono presi in considerazione i post più letti nell’ultimo anno su Poesia del nostro tempo, nonché quelli dell’ultimo mese. I dati di lettura si riferiscono alla visita diretta all’articolo di un utente singolo (eventuali altre letture dello stesso utente non vengono prese in considerazione).

(Visited 7 times, 3 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *